Foto Festa leghista, cantante cita il Tricolore Bossi gli risponde alzando il dito medio

Foto Festa leghista, cantante cita il Tricolore Bossi gli risponde alzando il dito medio – Repubblica.it

Io non capisco qual è il problema nell’interdire i rappresentanti della Lega da qualsiasi carica pubblica. E’ palese che non riconoscano come autorità lo Stato Italiano quindi che stanno a fare pagati con i soldi pubblici?

Perché non vanno a zappare la terra visto che han tutte quelle energie.

Ormai tra cretini, idioti, handicappati (con tutto il rispetto a chi è davvero portatore di handicap, Bossi lo è da sempre) il Governo si sta trasformando in un ricovero….e noi si paga.

"Crocifisso in tutti gli immobili regionali e 1.200 euro di ammenda per chi rifiuta"

“Crocifisso in tutti gli immobili regionali e 1.200 euro di ammenda per chi rifiuta” – Milano – Repubblica.it

Signore e Signori!!!

La LEGA torna alla carica con le sue PUTTANATE CRUCIFORMI.Quindi secondo la LEGA:

il valore culturale del crocifisso quale “simbolo della nostra civiltà, della nostra identità, della cultura

Mentre il PD or come ora:

Da cristiano provo un grande imbarazzo nel commentare questo progetto di legge – commenta il consigliere regionale pd Fabio Pizzul

Io da cittadino italiano ATEO (come è nel mio pieno diritto essere) provo un gran disprezzo verso entrambi i movimenti: uno che lucida le chiappe alla chiesa nella speranza di ottenere il consenso della parte cattolica di elettorato, l’altro che fa opposizione ma sempre con una lingua di riguardo per le chiappe della chiesa…per il motivo già esposto.

La chiesa cattolica apostolica romana è rappresentata in toto dal Vaticano che fino a prova contraria è uno stato estero ed indipendente.

Da lungo tempo gli italiani cattolici sono strumentalizzati dai partiti italiani e dallo stato Vaticano. E’ come avere una doppia cittadinanza…anzi….per quanto riguarda il punto di vista Vaticano sarebbe volentieri chiamata sudditanza.

Tremonti: “Questo è il momento di fare le cose: se c’è la crisi ci vuole più coraggio”.

Più coraggio – UAAR Ultimissime

Come da titolo del Post, Tremonti auspica coraggio nell’intervenire su una serie di interventi in cui intervenire con più asperità; ne cito qualcuno dall’articolo UAAR:

La”giungla” da sfoltire, secondo il ministro, comprende 471 agevolazioni erogate attraverso l’Inps e le dichiarazioni dei redditi di cui i giornali danno in parte notizia: detrazioni per abbonamenti bus e metro, spese funebri, palestre, badanti, carichi familiari, spese mediche, mutui, affitti, ecc.

Giulio, Giulio…. abbi il coraggio tu di rimediare ad un disastro che proprio tu hai avviato nel lontano 1984, ovvero decurta di gran lunga l’8×1000 alla chiesa cattolica. I motivi di questo cercateli da solo.

Inoltre:

  • Decima le sovvenzioni agli ospedali privati (a maggioranza cattoliche).
  • Minimizza le sovvenzioni alle scuole private (a maggioranza cattoliche).

Inizia a fare queste cose Giulio e potrai andartene con una parvenza di dignità.

MA TU NON LO FARAI, VERO????

Insulti ai precari. Brunetta va oltre quel che pensavamo fosse il suo limite.

Insulti ai precari, scoppia il caso Brunetta Bersani: “Estremista e preoccupante” – Repubblica.it

Vorrei dire a Brunetta di andare lui a lavorare ai Mercati Generali. Dovrebbe andare lui a raccogliere le mele in Trentino…anche se nel suo caso potrebbe trovare qualche difficoltà a raggiungerle.

Brunetta ha insultato i lavoratori italiani, sia quelli precari, sia quelli che han la fortuna di avere un posto di lavoro a tempo indeterminato.

Meriterebbe una fucilazione ma non da un gruppo fuorilegge anarchico bensì da un organo legittimo. L’accusa?

  • Vilipendio del popolo italiano
  • Tradimento del popolo italiano che volontariamente è andato a servire
  • Inettitudine dolosa all’incarico svolto

Queste accuse e le pene associate sarebbero applicabili all’intera classe politica italiana attuale e passata.

DIMETTETEVI

Non fatevi mai più vedere nei pressi di un ufficio pubblico se non per far la coda come la deve fare il resto di noi cittadini!