Insulti ai precari. Brunetta va oltre quel che pensavamo fosse il suo limite.


Insulti ai precari, scoppia il caso Brunetta Bersani: “Estremista e preoccupante” – Repubblica.it

Vorrei dire a Brunetta di andare lui a lavorare ai Mercati Generali. Dovrebbe andare lui a raccogliere le mele in Trentino…anche se nel suo caso potrebbe trovare qualche difficoltà a raggiungerle.

Brunetta ha insultato i lavoratori italiani, sia quelli precari, sia quelli che han la fortuna di avere un posto di lavoro a tempo indeterminato.

Meriterebbe una fucilazione ma non da un gruppo fuorilegge anarchico bensì da un organo legittimo. L’accusa?

  • Vilipendio del popolo italiano
  • Tradimento del popolo italiano che volontariamente è andato a servire
  • Inettitudine dolosa all’incarico svolto

Queste accuse e le pene associate sarebbero applicabili all’intera classe politica italiana attuale e passata.

DIMETTETEVI

Non fatevi mai più vedere nei pressi di un ufficio pubblico se non per far la coda come la deve fare il resto di noi cittadini!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...