Ciao Luca.


Ciao a tutti.

Credo sappiate che Luca Massari,  non ce l’ha fatta. Per chi lo ignori, ricordo che Luca era il tassista milanese massacrato di botte da tre criminali ormai un mese fa, colpevole di aver investito ed ucciso un cane che girava senza guinzaglio.

Per chi ignori i fatti di cronaca di cui si sta parlando, invito ad aggiornarsi utilizzando un qualsiasi motore di ricerca; con il presente post vorrei solamente dare alcune mie personali considerazioni.

Alla signorina (avrei voluto scrivere ben altro, voi fate tranquillamente conto che l’abbia scritto) proprietaria del cane credo non sia stato contestato nulla. Vorrei che la regione, il comune o quel cavolo che sia, si costituisse parte civile per farle pagare le cure ed il ricovero di Luca. Penso che un mese di ospedale e le varie operazioni subite bastino a spezzarle le ginocchia per molto, molto tempo…a lei ed alla famiglia che l’ha allevata.
Le famiglie dei picchiatori dovrebbero essere “deportate” lontano dal quartiere e dalla città in questione; ho fatto mente locale sulle minacce che son state fatte ai possibili testimoni, sul fatto dell’auto data alle fiamme, sul fatto del reporter aggredito…..sono piccoli centri di criminalità. Sono realtà di cui non si parla abbastanza ma che non stanno né scomparendo né diminuendo, anzi.
Tornando infine ai rifiuti in questione: in questo caso un processo che duri più di un giorno è uno spreco di soldi pubblici. Il giudice potrebbe dare il verdetto semplicemente leggendo le deposizioni davanti al camino. Sebbene siamo in uno Stato di Diritto, in questo caso gli avvocati difensori dovrebbero essere come quei complementi d’arredo che si vedono, si apprezzano ma non hanno utilità.

Non so se Luca ora è in un posto migliore o meno. Da ateo convinto so solo che non è più qui. Era sicuramente una persona che avrebbe meritato più tempo, invece ciò gli è stato negato senza preavviso e senza motivo strappandolo alla vita ed ai suoi cari. Non è stato destino, no. Nulla di così romantico. Sono stati tre balenghi, pirla, e bastardi.

Le persone buone muoiono spesso in maniera indegna mentre le persone false, malvagie e disoneste continuano a vivere ed a troneggiare. Alcune persino vengono elette a governare.

Ciao Luca, spero che ti sia resa giustizia. Ogni tanto non sarebbe male.

Annunci

2 thoughts on “Ciao Luca.

  1. The very root of your writing while appearing reasonable originally, did not really settle properly with me personally after some time. Somewhere throughout the paragraphs you managed to make me a believer but just for a short while. I nevertheless have a problem with your jumps in assumptions and one would do nicely to fill in all those gaps. In the event you actually can accomplish that, I will certainly end up being amazed.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...